Agenzia delle Entrate scopre case fantasma, record nella Marca

La provincia di Treviso è la prima tra le venete per numero di immobili mai accatastati. Dei 62mila edifici fantasma scovati in Veneto, 23mila sono in terra trevigiana

Record di case fantasma in provincia di Treviso, che secondo i dati dell'Agenzia delle Entrate conta il maggior numero di immobili non accatastati in Veneto.

Ampliamenti, piccoli edifici mai accatastati, come box e ricoveri per gli attrezzi, fino ai veri e propri abusi edilizi: secondo quanto riportato dalla Tribuna di Treviso le case trevigiane sconosciute al fisco sono 23mila, più di un terzo di tutte le venete, che nel complesso sono 62mila, per un valore catastale di 13 milioni di euro.

L'operazione di regolarizzazione delle case non accatastate è stata condotta dall'Agenzia delle Entrate a livello nazionale e ha portato a galla un vero e proprio tesoro nascosto nella Marca. Basti pensare che a Verona, seconda "classificata", gli immobili non censiti sono 11mila, la metà rispetto a Treviso. Seguono nell'ordine Vicenza (novemila), Venezia (7.500), Padova (circa seimila), Belluno (2.500) e Rovigo (1.900).

Per scovare le unità immobiliari fantasma l'Agenzia delle entrate ha proceduto incrociando le mappe catastali con le immagini aeree fornite dall'Agenzia per le erogazioni in agricoltura. In attesa della registrazione definitiva, agli immobili scoperti verrà attribuita d'ufficio una rendita presunta. Nella Marca però circa la metà dei proprietari hanno preferito regolarizzare subito la propria posizione.

Per lo stato significa un'entrata immediata che supera i 12 milioni di euro: alla rendita catastale vanno infatti aggiunte Imu e Irpef.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

  • Chiama la polizia per far multare le auto in sosta, ma alla fine a essere sanzionato è lui

Torna su
TrevisoToday è in caricamento