Cassola, cadavere senza testa trovato sui binari

Orrore presso la stazione ferroviaria. Il corpo decapitato di una persona, dall'apparente età di trent'anni, è stato trovato da un macchinista

CASSOLA È giallo su macrabo ritrovamente del cadavere di una persona sui binari della linea ferroviaria Bassano-Venezia. A un centinaio di metri dalla stazione di Cassola lunedì mattina un macchinista ha trovato il corpo senza testa di un uomo, notatao anche da alcuni passeggeri. 

La polizia ferroviaria di Castelfranco sta indagando sull'accaduto per verificare se si è trattato di un incidente, di un suicidio o se la vicenda ha lati più oscuri. Secondo le prime informazioni il corpo appartiene a un uomo dall'apparente età di 30 anni, vestito con una tuta e senza documenti. La linea Bassano-Castelfranco è stata sostituita con un servizio autobus. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento