Brigadiere gli chiede i documenti, lo colpisce con un pugno

Un 30enne, incensurato, è stato arrestato e condannato a sei mesi nel processo per direttissima. L'episodio è avvenuto poco dopo mezzanotte a Castelfranco lungo borgo Padova

CASTELFRANCO VENETO Era completamente ubriaco, in un parcheggio di Borgo Padova a Castelfranco Veneto, a pochi passi dal bar "Al Vizio": quando i carabinieri di pattuglia si sono avvicinati, chiedendo i documenti, ha pensato bene di sferrare un pugno contro un brigadiere, colpendolo al volto, e scalciando sia lui che il collega. Protagonista di questo episodio un 30enne di Castelfranco, disoccupato e fino a ieri incensurato. L'uomo, bloccato e ammanettato dai militari, è stato portato in caserma dove ha trascorso la notte. In mattinata il 30enne è comparso di fronte al giudice per il processo per direttissima ed è stato condannato ad una pena di sei mesi di reclusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Scontro tra quattro auto lungo la Circonvallazione est, muore una 56enne

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Questa sciatica mi uccide!

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento