Spacciava ad una minorenne, pusher 37enne nei guai

Indagine dei carabinieri di Castelfranco che hanno denunciato il l'uomo (attivo dal 2016) e segnalato anche nove clienti, tutti residenti tra la città del Giorgione e Vedelago

Alcune pastiglie di mdma, foto archivio

Un 37enne, già conosciuto alle forze dell'ordine, è stato denunciato per spaccio dai carabinieri dell'aliquota radiomobile dei carabinieri di Castelfranco. L'uomo, secondo le indagini svolte dai militari, avrebbe smerciato varie droghe tra cui metadone, mdma e hashish, tra il 2016 e i primi mesi del 2019: le cessioni, decine, avvenivano perfino nel parcheggio del Sert dell'ospedale di Castelfranco oltre che nelle zone periferiche della città del Giorgione e di Vedelago. Tra i clienti, nove quelli identificati e segnalati alla Prefettura di Treviso come assuntori, c'era anche una ragazza di 17 anni.

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • «Lo ha fatto apposta, ha sterzato di colpo contro l'altra macchina»

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento