Forza un posto di blocco e fugge: folle inseguimento sulla Castellana

Arrestato un giostraio 41enne, Michael Orlando, che guidava senza patente: nella fuga ha danneggiato diverse auto e la sua corsa è finita sotto ad un mezzo pesante, a Castelfranco, dopo aver speronato una "gazzella". Due militari sono rimasti contusi

Il luogo in cui è stato fermato Michael Orlando, foto da Facebook

Una gazzella dei carabinieri speronata, varie auto di normali cittadini danneggiate (specchietti rotti e altri danni) e due militari leggermente contusi. Queste le conseguenze di un folle inseguimento che è avvenuto nel pomeriggio di oggi, mercoledì 24 aprile, lungo la strada Castellana, tra i Comuni di Vedelago, Castelfranco ed Istrana. Protagonista dell'episodio un giostraio pluripregiudicato di 41 anni, residente ad Istrana, Michael Orlando che è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale ed è stato accompagnato in carcere a Santa Bona in attesa di comparire di fronte al giudice.

Orlando, pur non avendo la patente di guida, era al volante di una Peugeot bianca e stava percorrendo la Castellana, con il portellone posteriore alzato per non far vedere la targa. Tra Vedelago e Istrana il giostraio è incappato in un posto di blocco dei carabinieri ma è fuggito via senza fermarsi, ignorando la paletta che gli intimava l'alt. Ne è nato un inseguimento al fulmicotone tra il 41enne e la "gazzella" dei militari, il tutto nel normale traffico dell'arteria, sempre molto trafficata. Il malvivente, dopo aver fatto inversione di marcia, è tornato verso Castelfranco Veneto: qui ben quattro pattuglie lo stavano attendendo, nei pressi della rotatoria nei pressi del Mc Donald's. Il giostraio, dopo aver speronato un mezzo dei militari nell'estremo tentativo di dileguarsi, ha finito la sua corsa incastrato sotto il rimorchio di un mezzo pesante, restando peraltro illeso. Durante le operazioni di arresto del malvivente due dei militari sono rimasti leggermente feriti e sono stati medicati in pronto soccorso.

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Ciclismo trevigiano in lutto: Christian Cigaia perde la vita a soli 47 anni

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • Schianto frontale tra camion e auto sulla Postumia, muore 60enne

  • «Lo ha fatto apposta, ha sterzato di colpo contro l'altra macchina»

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • L'addio a "Pina", il marito: «Farò di tutto perché sia fatta giustizia»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento