Raid sulle auto parcheggiate al disco "Melodi", fermati due giostrai

L'episodio ieri sera alle 23.30 in via Staizza a Castelfranco. Malviventi fuggiti ma subito bloccati dai carabinieri dell'aliquota radiomobile: sono un 33enne ed un 19enne

CASTELFRANCO VENETO Due giostrai di 33 e 19 anni, con precedenti e residenti nella Castellana, sono stati fermati per tentato furto in concorso dai carabinieri dell'aliquota radiomobile di Castelfranco. I malviventi, poco dopo le 23.30, sono stati sorpresi mentre stavano tentando di aprire un'auto nel parcheggio della discoteca "Melodi" di via Staizza. Quando i militari sono intervenuti i giostrai hanno tentato la fuga in auto ma sono subito stati fermati e arrestati. Il processo per direttissima si è svolto in mattinata presso il palazzo di giustizia di via Verdi a Treviso: convalidato l'arresto del 33enne che rimarrà in carcere in attesa di giudizio mentre il 19enne resta denunciato a piede libero. Nelle ultime settimane erano state numerose le segnalazioni di furti sulle auto in sosta nel parcheggio della discoteca: proprio per questo motivo i carabinieri stavano attuando vari servizi di controllo nella zona per prevenire i raid.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento