Furto all'Oviesse, ragazza 22enne arrestata dai carabinieri

L'episodio lunedì a Castelfranco, aveva fatto sparire dagli scaffali dieci magliette. A Fonte un 44enne è stato denunciato per un furto al "Famila": aveva un "bottino" di 28 euro

ASOLO Aveva rubato, dagli scaffali del supermercato Famila di Fonte, del cibo, pochi generi alimentari del valore di 28 euro. Un furto che è costato una denuncia ad un 44enne residente nella zona. L'uomo, su segnalazione dei dipendenti del market, è stato infatti intercettato dai carabinieri di Onè. Stessa sorte anche per una 37enne straniera che ha trafugato ben 84 euro di merce da un supermercato di Pederobba ma è stata subito scoperta. Peggio è andata ad una ragazza straniera di 22 anni che è stata arrestata dai carabinieri di Castelfranco per un furto messo a segno presso il negozio “Oviesse” di viale Europa. La giovane aveva rubato ben dieci magliette del valore complessivo di 150 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus: sette morti nella Marca, cinquanta in terapia intensiva

  • «Prima smaltite ferie e permessi». Negata la cassa integrazione al Solnidò di Villorba

Torna su
TrevisoToday è in caricamento