Investe ciclista sulle strisce, assolto: impossibile evitare l'impatto

Enzo Todaro, 58enne, era finito alla sbarra con l'accusa di lesioni gravissime causate in un grave incidente stradale avvenuto nel 2012 a Castelfranco, a Rino Basso

Anche il giudizio di secondo grado ha confermato l'assoluzione davanti al giudice di pace di Enzo Todaro, il 58enne di Castelfranco finito alla sbarra con l'accusa di lesioni gravissime causate in un grave incidente stradale avvenuto il 29 ottobre del 2012 in Viale Europa a Castelfranco, a Rino Basso, che aveva riportato danni biologici gravemente invalidanti  tanto da dover ricorrere ad un amministratore di sostegno.

Secondo la ricostruzione dell'incidente Todaro, mentre procedeva a bordo del suo Mercedes lungo viale Europa, non avrebbe frenato al passaggio di Basso - che si trovava in sella alla sua bicicletta -  sulle strisce pedonali. Secondo la difesa l'urto non sarebbe stato evitabile perché l'investito avrebbe iniziato l'attraversamento in maniera improvvisa non dando il tempo a Todaro di poter fermare la macchina. «Me lo sono trovato davanti all'improvviso»: aveva raccontato il 58enne, rimasto molto scosso per l'accaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Basso, colpito in pieno dalla vettura, riportò un trauma cranico commotivo e una emoraggia cerebrale, a cui era era seguita una neuropatia critica assonale. La diagnosi finale fu tetraparesi spastica e deficit cognitivo. La Procura e la famiglia dell'uomo, che si era costituita parte civile chiedendo un risarcimento danni di oltre un milione di euro, avevano fatto ricorso contro la sentenza del giudice di pace ma anche il secondo grado ha confermato l'assoluzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Il direttore generale della Uls 2: «E' una tragedia, così riparte l'infezione e non sarà mai finita»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento