Lascia una mano sotto la pressa, operaio rischia l'amputazione

Gravi le condizioni di un operaio 39enne di Resana. L'incidente sul lavoro alla Cimm di via Caprera a Castello di Godego. Sul posto Suem118, Spisal e carabinieri

CASTELLO DI GODEGO Infortunio sul lavoro nel tardo pomeriggio di oggi, martedì, alla "Cimm" di via Caprera a Castello di Godego. Un operaio di 39 anni, S.N., è rimasto gravemente ferito ad una mano che è finita sotto una pressa che stava utilizzando. L'uomo, trasportato in elicottero dal Suem al Ca' Foncello, rischia l'amputazione dell'arto ed è ora ricoverato in condizioni gravi. Sul posto per gli accertamenti del caso sono giunti i tecnici dello Spisal dell'Ulss9 e i carabinieri.

Potrebbe interessarti

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Tamponamento a catena in A4: un morto, traffico in autostrada nel caos

  • Auto fuori strada in Feltrina: due persone incastrate tra le lamiere, ferita una bimba

Torna su
TrevisoToday è in caricamento