Lascia una mano sotto la pressa, operaio rischia l'amputazione

Gravi le condizioni di un operaio 39enne di Resana. L'incidente sul lavoro alla Cimm di via Caprera a Castello di Godego. Sul posto Suem118, Spisal e carabinieri

CASTELLO DI GODEGO Infortunio sul lavoro nel tardo pomeriggio di oggi, martedì, alla "Cimm" di via Caprera a Castello di Godego. Un operaio di 39 anni, S.N., è rimasto gravemente ferito ad una mano che è finita sotto una pressa che stava utilizzando. L'uomo, trasportato in elicottero dal Suem al Ca' Foncello, rischia l'amputazione dell'arto ed è ora ricoverato in condizioni gravi. Sul posto per gli accertamenti del caso sono giunti i tecnici dello Spisal dell'Ulss9 e i carabinieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Virus incurabile, cantante trevigiana muore a 51 anni

  • Frontale tra auto lungo la Postumia: 5 le persone ferite, una è grave all'ospedale

  • Dispositivo anti telelaser in auto, maxi multa per un 32enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento