Castello di Godego: auto di lusso fantasma, altre denunce alla cricca

Indagine dei carabinieri di Cavriago (Reggio Emilia): un 20enne trevigiano, un 44 vicentino, un 23enne trapanese, un 45enne romeno ed un 47enne rovigotto sono accusati di truffa

CASTELLO DI GODEGO Attraverso una concessionaria di Castello di Godego "piazzavano" a prezzi stracciati (con sconti anche di 10mila euro) auto di lusso "fantasma" provenienti dalla Germania. Bmw, Mercedes, Audi, Porsche. Vetture da sogno che puntualmente non venivano mai consegnate nonostante fossero state regolarmente pagate. La sede trevigiana, le vetture esposte in concessionaria oltre a quelle pubblicizzate sul web erano solo uno specchio per le allodole: un trucco per nascondere una truffa che dalla Marca si sta estendendo anche ad altre province italiane, quelle da cui provengono decine di clienti vittime del raggiro. Nei giorni scorsi, dopo l'indagine avviata da un cittadino di Reggio Emilia, i carabinieri di Cavriago hanno denunciato ben cinque persone: un 20enne trevigiano, un 44 vicentino, un 23enne trapanese, un 45enne romeno ed un 47enne rovigotto. Una cricca specializzata, con decine di raggiri messi a segno in tutta Italia.

Potrebbe interessarti

  • Tumore incurabile, il sorriso di Tiziana si spegne a soli 44 anni

  • Cena di sushi, 12 intossicati: isolati due focolai di gastroenterite

  • Pranzo in pizzeria, famiglia scappa senza pagare il conto

  • Minorenni ubriachi: schiamazzi, urla e bestemmie davanti alla chiesa

I più letti della settimana

  • Morto in mare a Jesolo: indagati due bagnini

  • Tumore incurabile, il sorriso di Tiziana si spegne a soli 44 anni

  • Cena di sushi, 12 intossicati: isolati due focolai di gastroenterite

  • Infarto in casa, 50enne ricoverato in fin di vita

  • Ritrovata l'anziana sparita da casa in bicicletta: era svenuta in una vigna

  • Giovane investito sui binari: in tilt la linea Venezia-Udine

Torna su
TrevisoToday è in caricamento