Litiga con la convivente, i vicini chiamano i carabinieri: scoperta serra di marijuana

La vicenda è avvenuta nella notte a Castello di Godego. Nei guai un 57enne che è stato denunciato, per lui è scattato il sequestro delle piantine

Altro che le solite piantine da interni (foto archivio)

In casa aveva una piccola serra casalinga per la produzione di "erba", con ben otto piante di marijuana. Quella che doveva essere una coltivazione “segreta”, probabilmente a proprio uso e consumo, è stata scoperta nella notte tra domenica e lunedì dai carabinieri del nucleo radiomobile di Castelfranco, in un appartamento di una palazzina di Castello di Godego. A finire nei guai un 57enne che è stato denunciato. I militari avevano raggiunto la sua abitazione, scoprendo così la mini-piantagione, per mettere fine ad una lite tra lui e la sua convivente. A chiamare i militari sono stati alcuni vicini di casa dell'uomo, preoccupati per le urla che provenivano dall'abitazione del 57enne e della donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si risveglia dal coma e urla il nome della fidanzata morta

  • Pressione sanguigna: come monitorarla a casa

  • Una folla per l'addio a Giulia, due famiglie unite nel dolore

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

Torna su
TrevisoToday è in caricamento