Stroncato da un infarto nella notte, muore insegnante di 54 anni

Salvatore Sallemi era insegnante di sostegno alle scuole medie Giorgione a Castello di Godego ed in quelle di Treville. Lascia la moglie ed un figlio. I funerali saranno celebrati in Sicilia

Salvatore Sallemi

E' stato stroncato da un infarto, fatale, da cui è stato colto mentre stava dormendo, nel cuore della notte tra domenica e lunedì. Tragedia a Castello di Godego per l'improvvisa scomparsa di Salvatore Sallemi, 54 anni, insegnante di sostegno alle scuole medie Giorgione di Castelfranco ed in quelle di Treville. Sallemi, originario di Sommatino (Caltanissetta), viveva da anni nella Marca, a Castello di Godego insieme alla moglie Rosy, anche lei docente, ed al figlio Emanuele, giovane promessa della Godigese. La notizia della sua morte si è propagata rapidamente a Castello di Godego, ma anche a Castelfranco, dov’era molto conosciuto per il suo lavoro a scuola nell'istituto comprensivo 1 di Castelfranco. I funerali si svolgeranno nei prossimi giorni in Sicilia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Virus incurabile, cantante trevigiana muore a 51 anni

  • Dispositivo anti telelaser in auto, maxi multa per un 32enne

  • Frontale tra auto lungo la Postumia: 5 le persone ferite, una è grave all'ospedale

  • Malattia incurabile, farmacista perde la vita a 57 anni

  • Sabato sera con sorpresa: escono dal cinema e si trovano le auto razziate dai ladri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento