Aggressione a Santa Bona Vecchia: chiuso River Café

Dai filmati visionati dalla Polizia, la notte dell'aggressione il locale era aperto e serviva alcolici ben oltre l'orario previsto dalla legge

All'indomani dell'arresto del kossovaro ventiduenne, principale indiziato dell'accoltellamento al “River Cafè” di Treviso, ora arriva la decisione della Questura di Treviso: chiusura del locale per 10 giorni a partire da domani.

Secondo le riprese visionate dalla Polizia alle 3.25 della notte il locale era ancora aperto e distribuiva alcolici, quando invece doveva essere chiuso dalle 2.

“È la risposta al grave fatto di cronaca dei giorni scorsi – ha commentato il questore di Treviso Carmine Damiano – In pochi giorni siamo arrivati all'arresto del responsabile e alla chiusura del locale per ragioni di ordine pubblico”.

Da gennaio scorso erano stati ben sei gli interventi delle volanti. L'amico del giovane arrestato non è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento