Il “Processo alla Cassazione” degli amministratori di condominio Anaci

"Allo Stato chiediamo di uniformare e semplificare le leggi": l'appello dell'assemblea che si è svolta a Cison di Valmarino alla presenza del presidente nazionale Francesco Burrelli

CISON DI VALMARINO “E’ necessario istituire al più presto un tavolo di lavoro con la presenza di tutti gli attori coinvolti, mondo della politica e della magistratura e rete delle professioni, per arrivare con il contributo di tutti a uniformare e semplificare la normativa, rendendola rispondente alle esigenze quotidiane dei condomini.” E’ l’appello che Francesco Burrelli, presidente nazionale di Anaci, ha lanciato, intervenendo a Castelbrando di Cison di Valmarino, in provincia di Treviso, al convegno “Processo alla Cassazione” organizzato dalla sezione regionale dell’Associazione Nazionale degli Amministratori Condominiali e Immobiliari.

Si è trattato di una simulazione di un vero e proprio dibattimento, con l’accusa, la difesa e il collegio giudicante che infine ha pronunciato la sentenza, nel corso del quale è stata esaminata la mutevole e contradditoria giuridsprudenza della Suprema corte su alcuni aspetti che interessano i cittadini e la categoria, con l’obiettivo di suggerire delle linee guida per risolvere alcune tematiche controverse. “I numeri esprimono bene la portata del nostro ambito d’impegno – ha ricordato Burrelli – In Italia ci sono 1 milione 200 mila condomini e più di 7 italiani su dieci, vale a dire circa 45 milioni di cittadini, sono proprietari della propria abitazione. In proporzione, gli stessi numeri valgono anche per il Veneto. Ogni anno, vengono spesi complessivamente 140 miliardi di euro tra manutenzione ordinaria e straordinaria, una quota non irrilevante del Prodotto Interno Lordo nazionale. La politica dovrebbe essere in grado di interloquire di più e meglio con il mondo dei condomini, cercando di creare leggi capaci di non complicare la vita alla gente.”

Il collegio giudicante-2

Il presidente regionale di Anaci, Lino Bertin, ha sottolineato che “la sfida è intervenire su un patrimonio di edifici che in Veneto ha ormai un’età media di quarant’anni per una riqualificazione a tutto tondo e l’efficientamento che si tradurrebbe in una straordinaria opportunità di rilancio dell’economia e dell’occupazione. Ma poter investire sulla manutenzione programmata è evidente che servono risorse notevoli, per disporre delle quali diventa fondamentale favorire l’accesso la credito”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante il “Processo alla Cassazione”, l’accusa è stata rappresentata dagli avvocati del Centro studi di Anaci Paolo Alvigini, Andrea Andrich, Alvise Cecchinato, Pierfrancesco Moino e Maurizio Voi; la difesa da Roberto Triola, già presidete della Seconda sezione della Corte di Cassazione; il collegio giudicante dal presidente Lino Bertin e dai dirigenti regionali Elisa Morales, Maurizio Ceschin, Sebastiano Barbassi, Emanuela Traini, Lucio Frigo e Andrea Garbo. L’evento si è svolto nella sala Teatro Magno dello storico e suggestivo complesso di Cison di Valmarino, alla presenza di una nutrita platea composta da 300 Amministratori condominiali e immobiliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento