Dalla clinica al carcere, arrestato "topo d'appartamento" latitante

I carabinieri di Castelfranco hanno arrestato un 55enne tarantino che deve scontare una pena di quattro anni di reclusione. La cattura è avvenuta dopo un periodo di degenza trascorso dell'uomo in una struttura del vicentino

L'arresto è stato effettuato dai carabinieri

Dopo un'operazione chirurgica a cui è stato sottosto recentemente, in una clinica del vicentino, e il successivo periodo di riabilitazione, era stato finalmente dimesso dai medici. Pensava di poter tornare ad una vita normale ma così non è stato: ad attenderlo c'era un'altra brutta sorpresa ovvero l'arresto, per una recente condanna passata in giudicato, ed il relativo carcere. Questa la curiosa vicenda che ha visto come protagonista un 55enne di origini tarantine. A carico dell'uomo, da tempo residente nella Castellana, pendeva infatti una condanna a quattro anni di reclusione per alcuni furti in abitazione (i fatti risalivano al 2012 e in quell'occasione furono rubati gioielli e denaro): i carabinieri di Castelfranco, da tempo sulle sue tracce, hanno atteso che il paziente terminasse la sua degenza in clinica (di circa un mese) per eseguire l'ordinanza di carcerazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

  • Incendio alla "Carosello" di Castelfranco: capannone devastato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento