A Treviso nasce la commissione per l'identità estetica

L’amministrazione comunale intende offrire uno strumento per riflettere sull’identità estetica e culturale del capoluogo trevigiano

“Attraverso la costituzione di questa Commissione, l’Amministrazione Comunale intende offrire uno strumento per riflettere sull’identità estetica e culturale della nostra città. Si tratta di ridurre quanto più possibile interventi lasciati all’improvvisazione, privi di una visione complessiva”. Commenta così l’assessore alla cultura del Comune di Treviso Luciano Franchin la nascita della “Commissione per l’identità estetica” l’organismo che intende offrire, in collaborazione con le commissioni già esistenti presso gli Assessorati all’urbanistica e ai lavori pubblici, un’occasione per riflettere sulla natura dell’identità cittadina, contribuendo a chiarire e determinare i criteri attraverso i quali, di volta in volta, intervenire sugli aspetti estetici della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla Commissione potranno rivolgersi cittadini e associazioni per ricevere un parere, una consulenza o semplicemente per fare delle proposte. “Abbiamo pensato a questa commissione come il luogo dove è possibile ragionare sul futuro della città, un’occasione per avviare quel necessario processo di trasformazione di cui Treviso ha bisogno”, sottolinea Franchin.

Questo l’elenco dei componenti della commissione:
1.        Ofelio Michielan – Daniele Talotti (Assessore comunale - Funzionario Comune di Treviso)
2.        Paolo Camolei – Daniela Pivato (Assessore comunale - Funzionario Comune di Treviso)
3.        Luciano Franchin – Federica Franzoso  (Assessore comunale - Dirigente del Comune di Treviso)
4.        Maria Luisa Frisa – Direttore Corso di laurea in Design della moda e Arti multimediali - Università Iuav di Venezia
5.        Gabriele Monti – Ricercatore Iuav
6.        Paolo Troncon – Direttore Conservatorio "A. Steffani" di Castelfranco Veneto
7.        Emilio Lippi – Dirigente Settore Musei e Biblioteche Comune di Treviso
8.        Eugenio Manzato – ex Direttore dei Musei Civici di Treviso e Presidente “Amici dei Musei”
9.        Alfio Bolzonello – Responsabile d'azienda ed ex consigliere comunale
10.      Erica Giacomazzi e Simone Catalano – Studenti Liceo Artistico di Treviso
11.      Stefano Mazzoli – Presidente commercianti centro storico
12.      Marta Mazza – Storico dell'arte direttore coordinatore presso Soprintendenza per i Beni storici artistici e etnoantropologici per le province di Venezia, Belluno, Padova e Treviso
13.      Ennio Bianco – Imprenditore e Vicepresidente Unindustria Treviso
14.      Andrea Bellieni – Direttore e Conservatore Museo Correr di Venezia
15.      Alfio Centin – Ex dirigente scolastico – Socio della Società Iconografica Trevigiana, dell' Associazione Alliance Française e dell'Ateneo di Treviso
16.      Chiara Casarin – Curatrice ed organizzatrice di convegni, mostre e esposizioni con organizzazione editoriale, redazione testi e materiale iconografico.  



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Sequestrata dai Nas la casa di riposo “Home Claudia Augusta”

Torna su
TrevisoToday è in caricamento