Rocambolesco inseguimento con la polizia locale, due denunciati

L'episodio nella serata di mercoledì. Braccata da Conegliano a Sarano una Fiat Punto senza assicurazione: alla guida un 49enne, al suo fianco un 63enne. Una pattuglia li aveva seguiti fin da fuori da un centro scommesse di viale Italia

Un rocambolesco inseguimento quello della polizia locale

Rocambolesco inseguimento nella serata di mercoledì, poco dopo le 20, tra Conegliano e Santa Lucia di Piave. Protagonisti, loro malgrado, gli agenti di una pattuglia della polizia locale coneglianese, a bordo di una Alfa 159, ed una Fiat Punto bianca, con a bordo due uomini. I vigili avevano rintracciato il mezzo, senza assicurazione, nei pressi di un centro scommesse, posteggiato lungo una laterale di viale Italia. Quando l'uomo alla guida, un 49enne, C.G., ed un amico 64enne, D.R.G., sono saliti a bordo dell'utilitaria, gli agenti della polizia locale hanno ordinato l'alt.

Tutto inutile. Il 49enne, con precedenti per stupefacenti, ha rischiato di provocare vari incidenti, tentando pure di speronare il veicolo di servizio della polizia locale. Gli agenti sono riusciti a fermare la fuga della Punto nella zona di Sarano: durante il tragitto dal mezzo è stata lanciata via una dose di cocaina. Per il 49enne è scattata una denuncia per guida senza patente e resistenza a pubblico ufficiale, oltre a verbali per diverse centinaia di euro. Il mezzo è stato inoltre confiscato.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Virus incurabile, cantante trevigiana muore a 51 anni

  • Dispositivo anti telelaser in auto, maxi multa per un 32enne

  • Frontale tra auto lungo la Postumia: 5 le persone ferite, una è grave all'ospedale

  • Malattia incurabile, farmacista perde la vita a 57 anni

  • Sabato sera con sorpresa: escono dal cinema e si trovano le auto razziate dai ladri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento