Un successo a Conegliano lo spettacolo teatrale per i bambini di Chernobyl

Al Teatro Accademia è andato in scena "Una risata tira l'altra" per una serata all'insegna di risate, emozioni e solidarietà tra commedia, canto e danza

CONEGLIANO "Il titolo del nostro spettacolo è diventato realtà: risate, emozioni e solidarietà hanno riempito il Teatro Accademia con le numerose persone affluite, dimostrando in modo concreto la presenza e l’appoggio verso la nostra iniziativa, che attraverso l’ospitalità parla di amore. Ringraziamo tutti gli spettatori, che con la loro presenza hanno condiviso con noi non solo il piacere di uno spettacolo divertente e ricco di prestazioni artistiche di spessore, ma anche un gesto concreto di solidarietà verso i nostri bambini, figli di una terra colpita da un disastro umano". Questo quanto hanno dichiarato gli organizzatori dello spettacolo 'Una risata tira l'altra' per i bambini di Chernobyl.

"Grazie a Help for Children Veneto onlus, fondato da Renato Salomoni, con il quale il Comitato di Conegliano per i Bambini di Cernobyl condivide il progetto di ospitalità - continuano gli organizzatori - Da questa collaborazione numerose iniziative permettono di promuovere e supportare tale progetto, come lo spettacolo di sabato sera al Teatro Accademia di Conegliano con lo scopo di raccogliere fondi per pagare il viaggio dei bambini bielorussi che verranno ospitati la prossima estate. Ringraziamo tutti i partecipanti, per il calore e la generosità".

"Ringraziamo infine gli artisti che hanno offerto le loro preziose prestazioni in beneficenza: il duo di cabarettisti 'Marco e Francesco Cabaret Show' con Lorenzo Zamboni, il tenore Enrich Zuin, la ballerina classica e moderna Debbie Bigarella, il giovanissimo cantante Enrico Nadai e la cantante Angela Buso, accompagnata da Fabrizio Bottega, le ballerine di danza orientale 'Amira’s Bellydancer' ed i due splendidi presentatori Sara Nervo, miss Veneto 2014 e secondo posto per miss Italia, e Lorenzo Dall’Arche. Ringraziamo il Comune di Conegliano, che ci ha patrocinato. Ringraziamo poi Manuel Casagrande che ha realizzato il video con le nostre testimonianze e Cristina Isola per averlo pensato. Ed infine ringraziamo i nostri bambini, che ci permettono di regalare sorrisi!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento