A Riese Pio X il sindaco dà vita alla "Ingorda confraternita del musetto"

Il sindaco di Riese Pio X, musicista della celebre band Los Massadores, ha dato il via sui social a un'iniziativa tanto originale quanto legata alle tradizioni del territorio

RIESE PIO X E' bastato un breve annuncio sui social e la creazione di una pagina Facebook ad hoc per dare vita a una vera e propria confraternita in onore del musetto, una delle pietanze più amate nelle tavole della nostra regione.

A lanciare l'iniziativa è stato il primo cittadino di Riese Pio X, Matteo Guidolin, che ha annunciato con serissima goliardia di voler istituire un nuovo ordine in onore dell'amatissima pietanza suina. Un'idea che in molti stavano aspettando dal momento che in poche ore, la confraternita ha già raccolto diverse decine di adesioni.  L'invito al tesseramento è aperto a tutti i cittadini, senza alcun tipo di distinzione. La grande cerimonia di fondazione si svolgerà mercoledì 17 gennaio alla Caneva dei Biasio con una cena in cui si presenteranno le finalità dell'associazione (molte delle quali saranno a scopo benefico) e si gusteranno diverse tipologie di musetto. Il costo per la partecipazione alla cena e per il tesseramento alla confraternita è di 25 euro. Chi volesse riservare il proprio posto a tavola potrà farlo contattando, entro il 10 gennaio, il numero di telefono 0423483153. Attenzione però, i fondatori della confraternita si sono espressi in modo molto chiaro: "L'invito alla cerimonia di fondazione sarà aperto a tutti ma sono pregati di astenersi i vegetariani, i magri e i tristi. Buon appettito!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento