Coniugi morti soffocati nell'incendio della loro casa: è stata una tragica fatalità

La Procura, al termine delle indagini, ha chiesto l'archiviazione del fascicolo per omicidio colposo e incendio colposo per la morte di Emilio Alpago e Maria Antonietta Siracusa

COLLE UMBERTO Un evento eccezionale con conseguenze tanto tragiche quanto imprevedibili. Dopo aver effettuato tutti gli accertamenti sul caso, la Procura di Treviso ha chiesto l'archiviazione del fascicolo per la morte di Emilio Alpago e Maria Antonietta Siracusa, marito e moglie entrambi 80enni. La coppia, che viveva in una casa in via dei Cinti a Colle Umberto, era deceduta il 16 marzo scorso: un incendio che si era sviluppato da un'auto parcheggiata nel garage dell'abitazione aveva saturato l'intera villetta uccidendo i coniugi per soffocamento.

Il figlio della coppia, un carabiniere in servizio a Rio Pusteria, aveva disperatamente tentato di spegnere le fiamme, rimanendo anche intossicato, ma non era riuscito a mettere in salvo i suoi genitori: troppo violente le fiamme che avevano avvolto la casa e il fumo denso non gli aveva permesso di far altro che chiamare i soccorsi. I vigili del fuoco, domate le fiamme, avevano trovato i corpi senza vita dei due 80enni, non potendo far altro che constatarne il decesso.

Gli inquirenti avevano in seguito aprto un fascicolo a carico di ignoti per le ipotesi di reato di incendio colposo e omicidio colposo. Il rogo è stato dichiarato accidentale e nulla è emerso per circoscrivere responsabilità a carico di terzi. Ora la parola passa al gip che dovrà decidere se disporre nuove indagini o chiudere la vicenda con un'archiviazione.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Suicidio all'Hotel Treviso, 47enne trovato senza vita nella sua stanza

  • Virus incurabile, cantante trevigiana muore a 51 anni

  • Dispositivo anti telelaser in auto, maxi multa per un 32enne

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

  • Malattia incurabile, farmacista perde la vita a 57 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento