Furti, spaccio di stupefacenti e prostituzione: quattro arresti

Nottata di controlli nella Marca trevigiana. I Carabinieri hanno arrestato quattro persone e denunciato altri quattro cittadini. 93 le persone identificate

Ampia operazione di controllo dei Carabinieri di Treviso, nella notte, tra Mogliano Veneto, Preganziol, Casier, Roncade e la zona del Terraglio. Tre persone sono state arrestate e 93 sono state identificate, nei perssi di cinque locali, nel corso del lavoro voluto dal comandante provinciale Gianfranco Lusito.

ARRESTI - Venticinque gli stranieri identificati, tra i quali un trentenne della Costa D'Avorio, fermato nel Comune di Roncade per aver rapinato un connazionale, portandogli via, tra le altre cose, la bicicletta.

A Treviso invece una 26enne ganese, risultata sprovvista di permesso di soggiorno, è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e dovrà scontare un anno di reclusione.

Il terzo arresto riguarda un 38enne del capoluogo, già noto alle Forze dell'ordine, rintracciato e fermato. L'uomo deve scontare nove anni di carcere per furto aggravato, rapina, porto abusivo di armi e di oggetti atti ad offendere, reati commessi tra il 2002 e 2009 ai danni di supermercati e negozi nelle province di Padova, Venezia, Vicenza e Treviso.

A Pieve di Soligo, in una sala giochi, gli uomini dell'Arma hanno arrestato un marocchino di 30 anni, clandestino, per resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo, nel corso del controllo, aveva reagito violentemente nei confronti dei Carabinieri per sottrarsi alla cattura e, quindi, all'espulsione.

PROSTITUZIONE - Lungo Terraglio, portando avanti le operazioni anti-prostituzione delle ultime settimane, i Carabinieri controllato una decina prostitute, sette di nazionalità romena, una russa, una moldava e una albanese. Alle lucciole sono state elevate due contravvenzioni di 100 euro ciascuna, mentre un loro cliente dovrà pagare 500 euro.

STUPEFACENTI - Dal Terraglio i controlli si sono estesi anche nella Castellana e nel Vittoriese. A Castelfranco Veneto sono state sequestrate 20 dosi tra hashish e marijuana e identificati quattro assuntori, tutti di età compresa fra i 22 e i 25 anni, che sono stati segnalati alla Prefettura.

Un giovane con precedenti penali, poi, è stato sorpreso in possesso di tre dosi di cocaina ed un flacone di metadone mentre era alla guida dell'auto ed è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di droga e guida sotto effetto di stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Vittorio Veneto, infine, sono state denunciate tre persone e ritirate due patenti per guida in stato di ebbrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento