Cade con la mountain bike sul Grappa, grave 46enne

Nel corso del pomeriggio del primo maggio a Col Serrai un parapendio è precipitato per una quindicina di metri, dopo che la vela si era chiusa all'improvviso

CRESPANO DEL GRAPPA Verso le 13.15 il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è stato allertato per intervenire in supporto del personale medico del Suem di Crespano, lungo il sentiero forestale numero 105, sopra il Covolo, dove O.T., 46 anni, di San Martino di Lupari (PD), era caduto con la propria mountain bike e lamentava dolori a un fianco. Imbarellato, l'infortunato è stato trasportato all'ambulanza e da lì al pronto soccorso. Alle 16.20 i soccorritori si sono poi diretti verso Col Serrai, in seguito alla chiamata di alcuni testimoni che avevano visto un parapendio precipitare per una quindicina di metri, dopo che la vela si era chiusa all'improvviso. Arrivata sul posto assieme all'equipaggio dell'eliambulanza di Treviso emergenza e al personale del Suem di Crespano, la squadra ha dato il proprio supporto per stabilizzare e imbarellare il pilota, V.K., 25 anni, della Repubblica Ceca. Trasportato per 200 metri a spalla, il ragazzo, con un probabile trauma alla schiena, è stato caricato a bordo dell'elicottero e portato all'ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Magnesio: il segreto della vitalità

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento