Tenta un furto all'ecocentro, muore schiacciato dal coperchio di un container

Tragica fine di un marocchino di 45 anni, residente a Crespano. L'uomo, ferito all'addome, ha tentato di dare l'allarme al 118 ma non è riuscito a comunicare con l'operatore

CRESPANO DEL GRAPPA E' entrato nell'ecocentro scavalcando la recinzione e rovistando tra i rifiuti, in un container ed è rimasto travolto, schiacciato e ucciso dal coperchio dello stesso. Questa la tragica fine di un marocchino di 45 anni, residente a Crespano del Grappa. L'episodio è avvenuto domenica scorsa all'ecocentro di Fellette, a Romano d'Ezzelino. L'uomo stava cercando di recuperare del materiale utile dai rifiuti ingombranti stoccati nel container ma è rimasto schiacciato dal coperchio che si sarebbe chiuso improvvisamente. La violentissima pressione sul busto dello straniero ne ha causato una morte lenta e dolorosa: il 45enne, è stato accertato, ha tentato di chiamare il 118 con il cellulare ma senza riuscirci. A dare l’allarme è stato un passante che ha scorto il corpo senza vita dell’uomo all'interno dell'ecocentro. Quando polizia e 118 sono intervenuti non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

  • Palazzetto da intitolare a Sara Anzanello: l'opposizione abbandona l'aula

I più letti della settimana

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

  • Ferma la corriera e abbandona 55 bimbi in autogrill: «Vado a Jesolo»

  • Furgone si schianta contro un platano, due morti e un ferito grave

Torna su
TrevisoToday è in caricamento