Il trevigiano Cristian Maitan è il Miglior Sommelier del Veneto per AIS

Ventitrè anni e sommelier nel ristorante di famiglia Nuovo Ranch, Cristian Maitan ha superato i dieci colleghi in lizza per il titolo nella competizione

PONTE DI PIAVE Venerdì scorso AIS Veneto (Associazione Italiana Sommelier) ha eletto il Miglior Sommelier della regione nel concorso che si è tenuto al Fondaco dei Tedeschi di Venezia. È Cristian Maitan di Ponte di Piave il Miglior Sommelier del Veneto 2018. Trevigiano, ma iscritto alla delegazione di Venezia, 23 anni e sommelier nel ristorante di famiglia Nuovo Ranch, Maitan ha superato i dieci colleghi in lizza per il titolo nella competizione.

Dapprima una prova scritta, dalla quale sono stati individuati i quattro semifinalisti che si sono affrontati a coppie in una prova di degustazione e servizio. Quindi la finale in cui Cristian Maitan si è confrontato con il veronese Alessio Serafini in una nuova prova in cui i candidati dovevano dimostrare la loro abilità in una serie di test che prevedevano il riconoscimento alla cieca di alcuni vini e distillati, la prova di decantazione di un vino rosso, la descrizione di un particolare terroir e della una figura del mondo del vino.

Sul tavolo della giuria si sono seduti il presidente nazionale Antonello Maietta, il presidente veneto Marco Aldegheri, il responsabile nazionale concorsi Cristiano Cini, il delegato di Venezia Giampaolo Breda, la Miglior Sommelier del Veneto 2017 Francesca Penzo e il distillatore Andrea Maschio. Il verdetto ha premiato il giovane Cristian Maitan, sommelier da appena un anno, che si aggiudica così l’accesso alle finali nazionali che si svolgeranno in autunno, dove rappresenterà il Veneto e al termine delle quali verrà eletto il Miglior Sommelier d’Italia 2018.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A conclusione del concorso sono stati premiati direttamente da Andrea Maschio i vincitori del Master Veneto sui Distillati di Bonaventura Maschio che saranno ospiti della storica azienda trevigiana che li guiderà in un approfondimento sulla tecnica della distillazione. Partner tecnico del concorso anche Acqua Lauretana. I piatti degli chef Silvio Giavedoni e Vania Ghedini del ristorante AMO hanno aperto la serata di festeggiamenti, accompagnata da una selezione di vini curata dai sommelier di AIS Veneto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento