Furto di abiti sartoriali da Joyce a Crocetta, bottino ingentissimo

Spariti circa 1400 capi d'abbigliamento e alcune migliaia di euro in contanti. Ladri acrobati si sono calati dal tetto. Sull'episodio indagano i carabinieri: l'ipotesi è il blitz su commissione

CROCETTA DEL MONTELLO Oltre 1400 capi d'abbigliamento, tra cui numerosi abiti di alta sartoria, e alcune migliaia di euro, oltre ad un furgone su cui è stata caritata la refurtiva: è ingentissimo il bottino di un furto messo a segno nella notte tra mercoledì e giovedì presso il all'interno del negozio "Joyce" di via Brentellona a Crocetta del Montello. I malviventi, messo ko l'allarme e tutti i sensori (anche quelli antincendio), sono saliti sul tetto e da qui, attraverso un lucernario, si sono calati all'interno con una corda. Lo spaccio, il locale stiratura ed il magazzino sono stati completamente svuotati: la merce è stata poi sistemata in un furgone dell'azienda, le cui chiavi erano negli uffici. Scassinato e svuotato anche il registratore di cassa. Il blitz sarebbe avvenuto alle 23.15 circa, orario in cui i ladri hanno staccato la corrente elettrica. Sull'episodio indagano i carabinieri della locale stazione: si sospetta che possa trattarsi di un furto su commissione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore durante l'ora di educazione fisica, muore studente 14enne

  • Morto a scuola a 14 anni: la madre ricoverata in ospedale per un malore

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Gita a Venezia con la scuola, mezza classe non scende dal treno di ritorno

  • Incidente mortale mentre sta andando a lavoro, muore padre di due bimbe

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

Torna su
TrevisoToday è in caricamento