Cuccioli di bulldog trasportati dalla Romania in pessime condizioni: scatta il sequestro

Sia il trasportatore che il proprietario dei cani sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per il reato di abbandono di animali. I cuccioli si trovano ora in canile

Sabato mattina, verso le ore 8.30 in via Podgora a Treviso, una volante della polizia, impegnata nell’ordinario controllo del territorio, si è insospettita per la presenza di un furgone che percorreva la strada a forte velocità, tanto da decidere di fermare il veicolo e procedere ad un controllo. I poliziotti hanno così invitato i sei occupanti a scendere dal veicolo, procedendo alla rituale identificazione. L’autista, V.B. rumeno di 30 anni con a carico diversi precedenti di polizia, è stato poi invitato ad aprire il retro del furgone dove si sono subito notate diverse scatole accatastate, bustoni e bagagli. Tuttavia, ciò che ha attirato l’attenzione degli operatori sono stati i guaiti provenienti da due scatole di plastica coperte con del filo di ferro, del tipo generalmente utilizzato per il trasporto di beni ortofrutticoli. I sospetti si sono quindi definitivamente confermati  quando al loro interno sono stati trovati cinque cuccioli di bulldog francesi provenienti dalla Romania.

Gli animali, immediatamente recuperati, sono stati trovati in condizioni igieniche pessime, tanto da essere stati subito sottoposti ad una visita veterinaria. Successivamente, con l'aiuto della Polizia Locale di Treviso, l’autista ed i cuccioli sono stati accompagnati in Questura dove si è proceduto a valutare la posizione del soggetto e del mezzo in merito ad eventuali violazioni sul trasporto di animali in base alla normativa del codice della strada. I cani, sottoposti a sequestro penale, sono stati infine affidati al canile di Treviso, in attesa di ulteriori determinazioni da parte dell’Autorità Giudiziaria.

Nel frattempo è stato rintracciato l’acquirente dei cani trasportati, V.F. rumeno di 25 anni, che ha confermato che lo scambio sarebbe dovuto avvenire nella giornata di sabato e di essere a conoscenza delle modalità di trasporto degli animali. Pertanto, poiché gli animali erano detenuti in condizioni pessime, sia il trasportatore che il proprietario dei cani sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per il reato di abbandono di animali. Ulteriori verifiche verranno comunque effettuate anche nei prossimi giorni.

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Lanciamissili abbandonato in un fossato, giallo a Ponzano Veneto

  • Tragedia in A28, indagata per omicidio stradale anche la figlia della vittima

Torna su
TrevisoToday è in caricamento