Ruba il cellulare di un coetaneo al campo sportivo: denunciato un 18enne

Dopo due mesi di indagini i carabinieri hanno scoperto che il ladro era un soggetto già noto alle forze dell'ordine

Nel pomeriggio di venerdì la Stazione dei carabinieri di Dosson di Casier ha denunciato un 18enne trevigiano di origini albanesi e con piccoli precedenti di polizia, ritenuto responsabile del furto di un cellulare Samsung S9 del valore di 800 euro. Il fatto è accaduto lo scorso 9 marzo all’interno degli spogliatoi del campo sportivo di Dosson ai danni di un coetaneo residente a Preganziol. Il telefono è stato poi rintracciato, a seguito di una perquisizione, e sequestrato in attesa di essere restituito al proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento