Ruba il cellulare di un coetaneo al campo sportivo: denunciato un 18enne

Dopo due mesi di indagini i carabinieri hanno scoperto che il ladro era un soggetto già noto alle forze dell'ordine

Nel pomeriggio di venerdì la Stazione dei carabinieri di Dosson di Casier ha denunciato un 18enne trevigiano di origini albanesi e con piccoli precedenti di polizia, ritenuto responsabile del furto di un cellulare Samsung S9 del valore di 800 euro. Il fatto è accaduto lo scorso 9 marzo all’interno degli spogliatoi del campo sportivo di Dosson ai danni di un coetaneo residente a Preganziol. Il telefono è stato poi rintracciato, a seguito di una perquisizione, e sequestrato in attesa di essere restituito al proprietario.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Lega, è partita la corsa alla poltrona di Zaia

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Si schianta con la bici contro un'auto sul Montello, 41enne in coma

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento