Dieci anni dal delitto di Gorgo al Monticano: il ricordo del governatore Luca Zaia

A dieci anni di distanza dal massacro dei coniugi Pellicciardi il Presidente della Regione è tornato a esprimersi su uno dei crimini più efferati avvenuti in provincia di Treviso

GORGO AL MONTICANO Sono trascorsi ormai dieci anni da quando, nella notte tra il 20 e il 21 agosto del 2007, avvenne il massacro dei coniugi Pelliciardi a Gorgo al Monticano. Una violenza inaudita, ingiustificabile, che ancora oggi fatichiamo a comprendere e che ha segnato profondamente la vita della nostra comunità.

A dieci anni di distanza da quella notte impressa ancora nella memoria di moltissimi cittadini, il Governatore della Regione Veneto ha voluto commentare questo importante anniversario con una serie di dichiarazioni in memoria dei coniugi gorghensi. "Dieci anni fa il massacro di Gorgo" esordisce Zaia dal suo profilo Facebook. "Restano due condanne definitive per i responsabili del fatto (uno degli assassini si è ucciso in carcere), il mancato risarcimento dallo Stato alla famiglia Pelliciardi; ma soprattutto deve restare la solidarietà per Daniele, il figlio della coppia uccisa, e per la sua famiglia. Daniele ha organizzato una serata per ricordare i genitori, i proventi andranno in beneficenza. Ma il modo migliore di ricordare Guido e Lucia, da parte di chi governa, sarebbe a parer mio l'inasprimento delle pene e la ridiscussione dell'istituto dell'indulto di cui si era avvalso l'albanese autore del massacro". Una dichiarazione che ha ricevuto commenti unanimi di approvazione per una delle pagini più nere e violente della cronaca della nostra provincia, impossibile da dimenticare anche a dieci anni di distanza. 

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

  • Malattia incurabile: morto il titolare della pizzeria "Da Gennaro"

  • Bambina di tre anni "dimenticata" all'interno di uno scuolabus

I più letti della settimana

  • Spaventoso rogo in una autodemolizione, a Fiera torna l'incubo

  • «Lo ha fatto apposta, ha sterzato di colpo contro l'altra macchina»

  • Carambola tra cinque auto e un camion sulla Feltrina, quattro feriti

  • Malattia incurabile: il sorriso di Antonella si spegne a 50 anni

  • Prostitute a casa dei clienti, 200 euro a prestazione: tra le squillo anche una minorenne

  • Malattia incurabile: papà trevigiano muore a soli 38 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento