Lampade durante l’orario di lavoro: comunale denunciato

Durante l'orario di lavoro faceva di tutto, anche le lampade, tranne che svolgere le sue mansioni: denunciato dipendente comunale di Treviso

Avrebbe dovuto fare da custode alle strutture sportive comunali, e invece durante l’orario di lavoro se ne andava in giro per i fatti suoi. È finito nei guai un dipendente del Comune di Traviso.

L’uomo, un quarantaduenne, lasciava il servizio per andare al bar, a fare la spesa o, addirittura, a farsi le lampade abbronzanti.

Le indagini sono partite dopo le segnalazioni fatte da alcuni cittadini e utenti degli impianti comunali. Per oltre un mese la Polizia locale ha seguito e documentato i movimenti dell’uomo e, a fronte dei richiami disattesi dal custode, è scattata la denuncia per truffa aggravata.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Io lo lascerei sotto la lampada abbronzante 1 anno intero, disonesto bastardo!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Gli spaccano dei bicchieri all'altezza della gola, in due arrestati per tentato omicidio

  • Cronaca

    Rubano le offerte per il canile: scoperti, malmenano una 31enne

  • Cronaca

    Mihail resta in carcere e va in isolamento, oggi l'incarico per l'autopsia

  • Cronaca

    Aggredito dalla colf-amante, costretto a chiamare la polizia

I più letti della settimana

  • Uccide l'ex fidanzata incinta sfondandole il cranio: 19enne in cella

  • Dramma del male di vivere, 25enne si toglie la vita

  • "Non posso abortire, è troppo tardi": Irina uccisa senza pietà dall'ex fidanzato

  • Gita notturna in pedalò sul lago di Revine, 18enne muore annegato

  • Doppio tamponamento in autostrada A4 tra Latisana e Portogruaro

  • Morto in un fossato, l'autopsia: decesso per insufficienza respiratoria

Torna su
TrevisoToday è in caricamento