Donna di 43 anni in sedia a rotelle minaccia i vicini col coltello: «Vi ammazzo tutti»

E' successo a Spresiano in un condominio. A scatenare l'ira della signora i continui rumori provenienti dall'appartamento di sopra dove vive una famiglia con bambini

Curioso intervento quello eseguito dai carabinieri di Spresiano giovedì pomeriggio all'interno di un condominio in centro al paese, vicino a piazza Rigo. I militari sono stati difatti allertati da alcuni residenti preoccupati per un vivace alterco che era in corso tra due condomini della struttura, di preciso una donna di 43 anni disabile in sedia a rotelle ed una madre di tre figli. A scatenare il parapiglia era stata la 43enne che, dopo mesi di reclami e discussione con la famiglia che abita sopra di lei, a causa di rumori continui e forti schiamazzi dei bambini piccoli, tanto che giovedì ha deciso di passare all'azione: prima ha presso un grosso coltello da cucina, di quelli per tagliare la carne, poi ha preso l'ascensore e ha bussato alla porta dei vicini. Una volta aperta, poi, la 43enne ha minacciato i presenti puntando la lama e urlando che gli avrebbe ammazzati tutti. Come però riporta "la Tribuna", alcuni residenti hanno immediatamente allertato i militari che in breve sono arrivati sul posto e hanno disarmato la donna per poi denunciarla per minacce aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Travolto e ucciso da un treno, la morte di Marco Cestaro fu un suicidio

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento