Appiani: Coisp denuncia disagi e disservizi per agenti di Polizia

Parcheggi introvabili, guasti, allagamenti e crolli. A meno di un anno dal trasferimento della Questura all'Appiani il Coisp denuncia disagi e disservizi, sia per gli agenti che per gli utenti

A meno di un anno dall'insediamento della Questura all'Appiani, sorgono già i primi problemi. La denuncia viene dal Coisp, il sindacato di Polizia.

"Dopo essere stati cacciati dal centro cittadino - scrive il segretario Berardino Cordone in una nota - e trasferiti in una struttura, a nostro parere non idonea per i servizi di Polizia, con il Comune di Treviso che ha reso la maggior parte dei parcheggi della Cittadella delle Istituzioni a pagamento, ci rendiamo conto che, come sempre denunciato dal Coisp, forse la palazzina affittata a circa un milione di euro annui non era proprio indicata come sede della Questura e della Polizia stradale"

Ogni giorno gli agenti combattono con i parcheggi, puntualmente occupati, e con guasti di varia natura che mettono in difficoltà anche gli utenti. Per non parlare degli inflessibili colleghi della Polizia locale, sempre più spesso muniti di blocchetto e pronti a staccare multe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E la struttura stessa mostra i primi, forse prematuri, segni di cedimento: "Non siamo ancora arrivati ad un anno dall’insediamento - spiega Cordone - e già ci sono stati allagamenti e crolli di controsoffitti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • «Prima smaltite ferie e permessi». Negata la cassa integrazione al Solnidò di Villorba

  • Macabro ritrovamento in serata: scoperto un cadavere vicino al Melma

  • Cronotachigrafo "truccato" e mezzo sovraccarico: camionista stangato

  • Scopre agricoltore che sversa liquami nel fosso: viene preso a martellate

Torna su
TrevisoToday è in caricamento