Divieto di passaggio sulla Noalese ignorato dai camionisti, residenti protestano

Distribuiti i volantini per invitare gli autotrasportatori a rispettare il divieto. Presente alla manifestazione il vicesindaco Grigoletto

TREVISO Non sembrerebbe aver intimorito gli autotrasportatori, la delibera comunale che, da oltre nove mesi, vieterebbe il transito di camion e tir lungo la Noalese. Secondo quanto riportato dai quotidiani locali, il percorso di questi mezzi non sembrerebbe voler cessare. La situazione, divenuta ormai insostenibile, avrebbe così portato i residenti della zona a fermare i tir di passaggio e a lasciare loro volanitini di protesta.

Dopo aver mostrato ai conducenti dei mezzi pesanti, le evidenti foto dei cartelli di divieto di transito palesemente da lì a poco ignorate, alcuni autotrasportatori avrebbero affermato di non aver visto nessun divieto o di non esserne al correste.Organizzata dal consigliere Giancarlo Zuliani, la manifestazione è stata presenziata da il vicesindaco di Treviso, Roberto Grigoletto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Coronavirus a Treviso, 12 persone positive al tampone: scatta l'isolamento

Torna su
TrevisoToday è in caricamento