Furti nell'azienda fallita del padre, denunciato un 45enne

L'uomo è stato sorpreso a caricare a bordo di un furgone del materiale che era sotto sequestro. Ad avviare l'indagine dei carabinieri di Dosson era stato il curatore fallimentare

CASIER Un 45enne è stato denunciato dai carabinieri di Dosson per furto aggravato. L'uomo è stato sorpreso dai militari mentre caricava a bordo di un furgone dei bancali di pellet e alcune scaffalature da un capannone di via delle Industrie. L'azienda, di proprietà del padre e specializzata in prodotti per la casa, è stata dichiarata fallita alcuni mesi fa ed il materiale era sotto sequestro. Il curatore fallimentare aveva di recente segnalato ai militari che nelle ultime settimane si sarebbero verificati ammanchi anomali dalla sede dell'azienda. E' così scattata la trappola dei militari che hanno sorpreso il figlio dell'ex titolare. Per lui inevitabile la denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • Chiama la polizia per far multare le auto in sosta, ma alla fine a essere sanzionato è lui

Torna su
TrevisoToday è in caricamento