Dietro le giostre a fumare spinelli, segnalati tre giovani alle fiere

La polizia locale ha controllato e sorpreso con marijuana e hashish tre giovani. Salgono a 40 le segnalazioni al prefetto nel 2015

TREVISO In occasione delle fiere di San Luca, la polizia locale di Treviso ha eseguito una serie di controlli in borghese, finalizzati soprattutto a contrastare lo spaccio di droga. In particolare, sono stati fermati vari gruppi di ragazzi che in zone adiacente al parco divertimenti si erano appartati in zone isolate. 

Due giovani, uno residente a Treviso e uno a Villorba sono stati colti mentre stavano confezionandosi il solito "spinello" di marijuana, all'interno del Parco di Villa Carisi. Un altro maggiorenne è stato individuato mentre consumava hashish, nascosto sul retro di una delle giostre. Entrambi sono stati segnalati. Nel corso dell'attività sono stati anche acquisiti anche  due cicli,  probabilmente oggetto di furto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento