Chiedono elemosina per ragazza malata, denunciati per truffa

Due ragazzi di 29 e 19 anni sono stati denunciati per abuso della credulità popolare. Chiedevano soldi per pagare una costosa operazione a una ragazza malata, ma si trattava di un raggiro

La polizia di Treviso ha denunciato due giovani romeni per abuso della credulità popolare.

I due, di 29 e 19 anni e residenti a Milano, chiedevano l'elemosina agli automobilisti fermi al semaforo tra viale della Repubblica e strada delle Corti Comunali.

Per ottenere l'offerta, mostravano la foto di una ragazza minorenne, sostenendo di raccogliere fondi per una delicata e costosa operazione chirurgica a cui la giovane doveva sottoporsi.

I giovani sono stati intercettati mercoledì, poco dopo le 17.30, da una volante della Polizia. Interrogati su chi fosse la ragazzina della foto, i due non sono stati in grado di fornire chiarimenti e, anzi, hanno rilasciato due versioni evidentemente false.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Facendo leva sulla compassione degli automobilisti, i due stranieri avevano già ottenuto circa 400 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Misteriosa scia luminosa solca i cieli tra le province di Treviso e Venezia

  • Famiglia Zoppas in lutto: morto a soli 55 anni il noto manager Marco Colognese

  • Sparisce di casa andando a fare la spesa: ritrovato nella notte

  • Finisce in acqua mentre gioca in giardino, bimba di due anni muore annegata

  • Coronavirus, oltre 10mila contagi in Veneto: cinque morti nella Marca

  • Infarto al supermercato: pensionato muore facendo la spesa

Torna su
TrevisoToday è in caricamento