Il fiume è in piena: elettricista resta bloccato in mezzo al guado

Brutta disavventura per un sessantenne di Motta di Livenza che ha rischiato di essere portato via dalla piena del fiume Meduna in provincia di Pordenone. Salvato dai pompieri

In foto: le immagini dell'intervento

Stava andando ad Aviano in macchina per un lavoro ma il maltempo delle scorse ore e un'improvvisa ondata di piena hanno rischiato di costargli la vita. Brutta disavventura, martedì 21 maggio, per un elettricista sessantenne originario di Motta di Livenza.

vvf-salvataggio-1-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arrivato al guado di Vivaro, in provincia di Pordenone, l'uomo si è trovato davanti una serie di cartelli di divieto che avvisavano gli automobilisti della piena del fiume Meduna. Incurante dell'avviso l'elettricista ha proseguito per la sua strada ma, arrivato in mezzo al guado, la sua auto è rimasta bloccata dall'impeto della corrente. Non riuscendo più né a raggiungere l'altra riva né a tornare da dov'era venuto l'elettricista è sceso dalla vettura e ha raggiunto un rialzo poco distante da cui ha potuto telefonare ai soccorsi in sicurezza. Sul posto si sono dovute mobilitare ben due squadre del nucleo speleo-alpino-fluviale con il gommone. Dopo alcuni concitati minuti i soccorritori sono riusciti a raggiungere l'uomo e a portarlo in salvo. Nulla da fare invece per l'auto aziendale guidata dall'elettricista che non è stato possibile recuperare a causa dell'impeto della corrente. Nelle scorse ore la Regione aveva diramato un'allerta meteo per i fiumi Livenza e Monticano. Se, nelle prossime ore, la pioggia tornerà a cadere nella Marca i bacini della zona rischiano di entrare in crisi. L'allerta, per il momento, resta alta visto che le previsioni meteo indicano nuove precipitazioni anche durante il fine settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

Torna su
TrevisoToday è in caricamento