Scivola durante un'escursione e si ferisce: per soccorrerla deve intervenire l'elisoccorso

I vigili del fuoco, lunedì alle 12, hanno aiutato una signora rimasta ferita durante una 'scampagnata' in via Borgo Masotto a Cappella Maggiore

Un momento dei soccorsi

CAPPELLA MAGGIORE Scampagnata di Pasquetta vista ospedale. Questo il lunedì di una signora di 61 anni che, durante un'escursione in via Borgo Masotto ad Anzano Veneto di Cappella Maggiore, è rimasta ferita dopo una brutta scivolata su un sentiero reso molto sdrucciolevole dalle copiose piogge cadute durante la giornata di Pasqua.

Il fatto è accaduto alle 11.50 e immediatamente sono stati allertati i vigili del fuoco e il Suem 118 per una sospetta frattura/slogatura di una caviglia della donna. La zona impervia nella quale però si trovava ha impedito ai soccorritori di raggiungerla con i mezzi motorizzati, tanto che è stato poi necessario far intervenire l'elicottero Drago 81 dei pompieri del reparto volo di Venezia che ha fatto calare in zona e con il verricello un proprio uomo. A quel punto però, per trovare la 61enne, l'operatore SAF (speleo alpino fluviale) dei vigili del fuoco ha dovuto aprirsi un varco nel bosco tagliando diverse ramaglie. Una volta poi raggiunta la signora, e messa in sicurezza, questa è stata issata a bordo del velivolo, visitata da un'operatrice del 118 e poi trasportata all'ospedale di Vittorio Veneto per tutte le cure del caso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

  • Frontale tra auto lungo la Postumia: 5 le persone ferite, una è grave all'ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento