Il cancello di casa gli trancia una falange: bimbo all'ospedale con l'elisoccorso

E' successo alle 17 di venerdì a pochi passi dal centro di Vidor, mentre il piccolo stava giocando in giardino. Guarirà in pochi giorni, ma i medici valutano un'operazione

A soli due anni ha perso la 'falangetta' del dito mignolo della mano destra. Questa la conseguenza di uno sfortunato incidente avvenuto venerdì pomeriggio, poco prima delle 17, all'interno del giardino di un'abitazione a pochi passi dal centro di Vidor. Il bimbo, come riporta "il Gazzettino", stava giocando all'aperto quando, per motivi ancora poco chiari, è finito con la manina nella chiusura del cancello che si stava in quel momento chiudendo. Le urla di dolore del piccolo hanno subito attirato i genitori, presenti poco distanti, che hanno subito tamponato la ferita e chiamato i soccorsi giunti sul posto con un'auto medica e l'elisoccorso che, dopo aver stabilizzato il bambino e recuperato la parte di dito mancante, lo ha trasportato all'ospedale Ca' Foncello di Treviso per tutte le cure del caso. Fortunatamente la ferita riportata non è grave e guarirà in pochi giorni, ma i medici stanno in queste ore comunque valutando la possibilità di riattaccare al piccolo la falangetta persa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, ecco tutti i check-point per la consegna delle mascherine della Regione

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus, addio al maestro di sci Silvio Baratto

  • Coronavirus, ecco l'elenco di tutte quelle attività che restano aperte post Decreto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento