venerdì, 01 agosto 21℃

Escursionista 22enne disperso e ferito sul Monte Grappa: salvo

Avventura a lieto fine per un escursionista vicentino. Uscito dal sentiero, era caduto e si era ferito a una gamba. Il giovane è stato rintracciato e recuperato nella notte dagli uomini del Soccorso alpino

Redazione 23 giugno 2012

Aveva lanciato l'allarme ieri sera, ma è stato ritrovato solo nella notte M.M., escursionista 22enne di Bassano del Grappa (VI), disperso sul Monte Grappa in zona Fietta (Paderno).

Il giovane, ieri, era uscito per una camminata nei boschi sopra San Liberale, in direzione Vedetta, ma seguendo delle tracce era uscito dal sentiero. Trovandosi la strada sbarrata da un dirupo, il 22enne era tornato sui suoi passi, ma era caduto, battendo la testa e fratturandosi un ginocchio.

Fortunatamente l'escursionista era riuscito a contattare un amico, che intorno alle 20 aveva allertato il 118 e fatto partire le ricerche. Presto si erano mobilitate le squadre del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa, le Stazioni di Prealpi Trevigiane, Feltre, Longarone e Alpago e del Centro mobile di coordinamento, coinvolgendo una trentina di soccorritori.

Le operazioni sono state rallentate dalla difficoltà dell'escursionista a indicare la propria posizione. Il giovane continuava a parlare della Vedetta, indicando 1.500 metri di altitudine. I soccorritori hanno così iniziato a perlustrare il versante nella parte alta e anche l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha sorvolato la zona prima della scadenza delle effemeridi, senza però riuscire a individuare l'escursionista.

Solo dopo aver ricostruito nel dettaglio il percorso fatto dal 22enne, i soccorritori si sono resi conto che il giovane si doveva trovare da tutt'altra parte e hanno iniziato a concentrarsi più in basso, verso San Liberale.

Intorno a mezzanotte il giovane è stato raggiunto finalmente tra la vegetazione. Un infermiere gli ha prestato le prime cure, poi è stato imbarellato e assicurato con la corda e sono iniziate le calate lungo 300 metri di bosco, con tratti verticali e salti di roccia e i soccorritori che si alternavano nel trasporto.

Annuncio promozionale

Le operazioni si sono concluse alle 3.30. Raggiunta la valle l'infortunato è stato trasportato fino all'ambulanza, che lo ha accompagnato all'ospedale di Castelfranco Veneto.

Paderno del Grappa
persone scomparse

Commenti