Perdono il sentiero, notte all'addiaccio per due escursionisti

Due escursionisti trevigiani hanno trascorso la notte all'addiaccio, dopo aver perso il sentiero in Val San Lorenzo. I due sono stati soccorsi dagli uomini della Protezione Civile

Brutta avventura per due escursionisti trevigiani a Cimolais (PN), stanotte. I due, entrambi 50enni esperti, hanno trascorso la notte all'aperto dopo aver perso il sentiero in Val San Lorenzo, laterale della Val Cimoliana.

Gli escursionisti sono stati recuperati e salvati da un elicottero della Protezione Civile. A lanciare l'allarme, nella serata di ieri, erano stati i familiari degli uomini, che non li avevano visti rincasare.

Ieri sera era partita alla ricerca dei 50enni una squadra del Soccorso alpino, che aveva prima ritrovato la loro automobile e poi aveva localizzato i dispersi, a circa 1.800-1.900 metri di quota.

A preoccupare i soccorritori era il calo della temperatura durante la notte, scesa fino a zero gradi, ma fortunatamente i due escursionisti erano ben equipaggiati, tanto da riuscire anche ad accendere un fuoco. In giornata il recupero, grazie a un elicottero della Protezione Civile.

Secondo quanto riferito, i due trevigiani avrebbero perso il sentiero perché la traccia non era ben visibile a causa di una frana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento