Boato nella notte, esplode il bancomat delle Poste: ladri in fuga col bottino

Il furto è avvenuto nella nottata tra venerdì e sabato in via Cavallea a Pederobba. Ingenti i danni provocati dallo scoppio, mentre il bottino è stato di 40mila euro

La struttura colpita dall'esplosione

Un boato in piena notte, alcune grida e poi le gomme delle auto che stridono sulla strada prima di dileguarsi lontano. Questo quanto hanno sentito diversi residenti di via Cavallea a Pederobba nella nottata tra venerdì e sabato, verso le ore 03.00. Tre ignoti travisati hanno infatti improvvisamente fatto esplodere il Postamat del locale ufficio postale, il tutto grazie a quella che in gergo viene chiamata "marmotta", ossia una piccola bomba artigianale. Lo scoppio ha danneggiato in maniera importante la struttura, soprattutto una vetrata dello stabile, ma il danno principale è il bottino rubato dal trio di ladri, 40mila euro circa. In ogni caso, i malviventi sono poi fuggiti a bordo di un'Audi A6 e di una Bmw Coupé, entrambe di colore grigio. Sul fatto indagano ora i carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bar presi d'assalto, Zaia furioso: «Se continua così chiudo tutto»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Il direttore generale della Uls 2: «E' una tragedia, così riparte l'infezione e non sarà mai finita»

  • Guarisce dal Coronavirus e lancia un appello ai giovani: «Evitate la movida»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento