Evade dai domiciliari, fermato ubriaco e senza patente alla guida

Un 42enne di Caerano San Marco è finito nei guai. Oltre ad essere evaso, non si è fermato all'alt dei carabinieri a un posto di blocco

ALTIVOLE — Doveva trovarsi ai domiciliari, in realtà è stato sorpreso al volante di un’auto senza patente e completamente ubriaco. Alla vista dei carabinieri, come se non bastasse, ha pensato bene di premere l’acceleratore tentando un'impossibile fuga. Non è riuscito a passarla liscia un 42enne di Caerano San Marco, denunciato dai militari dopo un inseguimento ad Altivole.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le forze dell’ordine avrebbero intimato l’alt al conducente del veicolo che, anziché fermarsi, ha proseguito per la sua strada. I carabinieri hanno messo in moto la loro auto e lo hanno seguito, fino a bloccarlo poco più avanti. Il 42enne è risultato positivo all’alcol test e, come se non bastasse, è emerso che la sua patente era scaduta. Oltre a ciò, da un controllo approfondito gli investigatori hanno scoperto la sua evasione dagli arresti domiciliari. Inevitabile, per lui, una denuncia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bar presi d'assalto, Zaia furioso: «Se continua così chiudo tutto»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Il direttore generale della Uls 2: «E' una tragedia, così riparte l'infezione e non sarà mai finita»

  • Guarisce dal Coronavirus e lancia un appello ai giovani: «Evitate la movida»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento