Spese pazze con il bancomat del capo, denunciato per truffa

Un commesso 22enne di Mogliano Veneto ha sottratto il bancomat al capo ed è andato a fare spese al Valecenter, per 4mila euro. Ora deve rispondere di truffa

In un attimo di disattenzione ha sottratto il bancomat e il relativo codice pin al proprio datore di lavoro, responsabile del supermercato Conad di Mogliano Veneto, e si è recato al Valecenter dove si è dato alla pazza gioia.

Protagonista in 22enne trevigiano, cassiere del market e a quanto pare già licenziato. Davanti alla giustizia dovrà rispondere invece di truffa.

I Carabinieri di Mogliano Veneto sono giunti in poco tempo al giovane, che in poche ora aveva fatto acquisti per 4mila euro al centro commerciale di Marcon. Si era portato a casa cellulari di ultima generazione, set di pentole, bicchieri, piatti e altro materiale.

La denuncia dell'ammanco era stata fatta dal responsabile del supermercato che aveva visto accreditati sul suo conto spese non effettuate. I militari invitano tutti a controllare l'estratto conto e ad ogni problema rivolgersi alle Forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Terrore al bar, ubriaco litiga con la barista e le punta contro una pistola

Torna su
TrevisoToday è in caricamento