Barista accoltellato: confessa fratello della fidanzata

Sarebbe stato colpito dopo una lite, Fabrizio Conte, il barista de "La Barchessa". A ferirlo il fratello della fidanzata per un disguido

Sarebbe un disguido quello alla base dell'accoltellamento di Fabrizio Conte, dipendente del ristorante “La Barchessa”, l'altra notte. Il fratello della fidanzata ha ammesso infatti di averlo colpito, dopo averlo sentito litigare con il padre.

Fabrizio stava tornando a Villorba, poco dopo le 2 di sabato, quando ha cominciato a litigare con la fidanzata per l'orario. Il giovane allora ha riaccompagnato a casa la ragazza e ne è nato un diverbio anche con il padre cinquantacinquenne di lei.

È qui che è entrato in scena A.R., il fratello della ragazza, che non ci ha pensato un attimo: è sceso in strada con un coltello da cucina in mano e ha ferito il cognato.

Il barista è stato subito trasportato al Ca' Foncello di Treviso: per lui trenta i giorni di prognosi. E per l'aggressore una denuncia per lesioni gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • Si schianta con l'auto poco distante da casa: morto un padre di famiglia

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Frontale drammatico nella notte a Noventa di Piave: morti tre ventenni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento