Felice Maniero a Silea, svelato il mistero: è un pensionato

Il Maniero sotto copertura, in realtà, è un innocuo pensionato. Il sindaco di Silea, Silvano Piazza, risolve il mistero della presenza di Faccia d'Angelo a Silea, smentendo le congetture dei venetisti

Un grande bluff. Si può archiviare così il polverone sollevato da Gianluca Busato, candidato sindaco per Veneto Stato a Silea, riguardo la presenza di Felice Maniero a Silea.

I militanti del movimento venetista, in un comunicato diramato ieri sera, avevano addirittura indicato lo pseudonimo con il quale l'ex boss della Mala del Brenta si sarebbe nascosto nella città della Marca.

Ma oggi il sindaco di Silea, Silvano Piazza, ha svelato l'arcano e confermato che dietro al nome e cognome riferito dai venetisti non si cela Faccia d'Angelo, ma un innocuo pensionato. Il nome, ha accertato l'ufficio anagrafe del Comune di Silea, è quello di ex dipendente pubblico, che non ha nulla a che fare con la Mala.

"Anche sotto il semplice profilo anagrafico - ha spiegato Piazza - sarebbe impossibile una corrispondenza fra questa persona e Felice Maniero".

Felicetto, nel frattempo, si è affrettato a ribadire, al quotidiano Il Gazzettino, che si trova ben lontano dal Veneto: "Diciamo ad almeno 500 chilometri di distanza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nessuno - ha aggiuto Maniero - può pensare che sia così stupido da andare a vivere in zone dove mi possono riconoscere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

  • Scivola e batte la testa dopo un volo di 13 metri: muore a 21 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento