Finge di aver subito una rapina e un pestaggio: finisce denunciato

Un 51enne di Possagno è finito nei guai per una simulazione di reato volta a truffare il proprietario dell'immobile dove risiede

POSSAGNO Ha finto di aver subito un pestaggio e una rapina da parte di due sconosciuti con il solo obiettivo di truffare il proprio padrone di casa, ma è stato scoperto dai carabinieri di Onè di Fonte e per questo denunciato a piede libero per simulazione di reato.

A finire nei guai è stato così un 51enne di Possagno che nelle scorse settimane ha messo in scena una storia talmente strana che i militari hanno fin da subito voluto vederci chiaro. Tutto è infatti iniziato con una denuncia di rapina nell'abitazione dell'uomo dove però nulla era stato rubato e dove era stata trovata in frantumi solo una portafinestra. Dopo però un breve periodo di indagini, si è scoperto come fosse stato il 51enne affittuario a rompere la porta e, per evitare di dover rifondere al proprietario di casa il suo valore, si era anche procurato un evidente ematoma all'occhio che contribuisse così alla sua versione dei fatti. Inoltre, oltre che truffare il proprio locatario, l'uomo voleva in questo modo anche ottenere qualche giorno di ferie per malattia da lavoro. Alla fine però i militari hanno scoperto il raggiro e lo hanno denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Diabete e retinopatia, il prof. Bandello: "Siamo all'avanguardia, ma ancora pochi screening"

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

  • Attacco cardiaco porta via alla vita Maria Fernanda, giovane mamma 31enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento