Un fiore per ogni tomba abbandonata, i vivaisti rispondono all'appello dell'assessore Cabino

E' stato accolto in questi giorni l'invito dell'amministrazione comunale a non lasciare sguarnite le tombe abbandonate, soprattutto quelle dei bambini

TREVISO Sono circa ottanta le piantine fiorite offerte dai vivai Barbazza e Pavan che hanno accolto l'invito dell'amministrazione comunale a non lasciare sguarnite le tombe abbandonate, soprattutto dei bambini. "Ringrazio i vivaisti che confermano il loro impegno nel sostenere una manifestazione di civiltà che nel ricordo di chi non c'è più ci aiuta a costruire un futuro di solidarietà", ha dichiarato l'assessore Anna Caterina Cabino. Le piantine oltre che nel cimitero Maggiore sono state sistemate anche nei cimiteri di Santa Bona e Canizzano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fiori1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento