Pretendeva soldi dai genitori, aggredisce la madre e i carabinieri

L'episodio è avvenuto mercoledì all'interno di un'azienda di Fontanelle: a finire in manette per violenza e resistenza a pubblico ufficiale un 21enne. Il denaro era destinato all'acquisto di droghe

FONTANELLE Si è presentato presso l'azienda dei genitori, chiedendo loro del denaro: prima al padre, ricevendo come risposta un secco no, e poi alla madre che ha risposto a sua volta picche. La donna, molto spaventata dal comportamento aggressivo del figlio, ha subito chiamato i carabinieri. L'episodio è avvenuto a Fontanelle mercoledì scorso. I militari, giunti sul posto, sono stati costretti ad arrestare per violenza e resistenza a pubblico ufficiale un 21enne, R.M.. Pare che il giovane volesse del denaro da poter acquistare droga.

Potrebbe interessarti

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

  • Buona la prima: al Biscione in pista oltre 200 ballerini di tango argentino

  • L'estate incantata arriva a Treviso: cinema e spettacoli da luglio a settembre

  • Emergenza caldo, i sindacati: «Metalmeccanici a rischio, stop al lavoro»

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Sparito nelle acque del Piave, ore di angoscia per Nicola Bertoli

  • Grave incidente a Ponzano, cade con lo scooter: soccorso dal Suem 118

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento