Selfie con i migranti in occasione della sagra paesana: bufera sul segretario Scomparin

Il segretario dell'associazione di promozione sociale Luna d'agosto è stato sommerso dalle critiche dopo aver pubblicato su Facebook una foto in cui elogiava l'operato di alcuni migranti

MOGLIANO VENETO "Sono particolarmente soddisfatto, non solo per i preparativi della nostra sagra paesana, ma principalmente per aver vissuto per alcuni giorni insieme ad alcuni profughi, giovani straordinari, solari, pieni di speranza e di gioia di vivere". Inizia con queste parole il post che il moglianese Pietro Scomparin ha voluto pubblicare, nelle scorse ore, sul suo profilo Facebook.

Nulla di strano, penserete voi. Si tratta di un comunissimo autoscatto di ringraziamento simile a decine di altri post pubblicati in occasioni del genere. La polemica però è nata dal fatto che Scomparin, segretario dell'associazione di promozione sociale Luna d'agosto, non si è limitato a elogiare il notevole lavoro svolto dai migranti per allestire la sagra di Mogliano Veneto, ma ha voluto dilungarsi in un confronto tra quest'ultimi e i loro coetanei trevigiani. "Non sono annoiati come i nostri ragazzi, hanno una volontà e forza di spirito eccezionale. Non si alzano tardi come i nostri figli, sono disponibilissimi e pronti a tutto. Sono quelli che ci aiutano per predisporre tutto per la prossima sagra, al contrario dei nostri compaesani. Quelli che ci aiutano si possono contare sulle dita una mano monca. Credo che il nostro egoismo ci stia rendendo completamente sterili, in ogni senso, non siamo più in grado di donare nulla". Parole dure che non sono state gradite da molti utenti della Rete che hanno iniziato a commentare la foto in modo veemente, non risparmiando dure critiche all'autore del post. "Ma come si fa a scrivere delle cavolate del genere,non si possono proprio leggere certe cose" scrive qualcuno. "Che dire... iniziativa "giusta" e bello che l'invito a collaborare sia stato colto... ma questo post è scritto sbagliato, comunque la si pensi" aggiunge qualcun altro. A essere oggetto di critiche è stata la comparazione che Scomparin ha voluto fare tra i lavoratori stranieri e i giovani del territorio, sottolineando una realtà in parte vera e condivisibile, ma finendo per generalizzare troppo una situazione molto delicata e attuale, Un errore che la Rete, cogliendo al volo l'occasione servitagli su un piatto d'argento, non si è fatta sfuggire, riservando critiche dure a un post che voleva avere tutt'altro scopo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sovraffollato e senza licenza per la disco: "Salotto mondano" stangato

  • Attualità

    Nazione Rom ha denunciato Fratelli d'Italia per diffamazione

  • Incidenti stradali

    Schianto tra due camion e tre auto, caos in tangenziale

  • Attualità

    Sfreccia a 105 all'ora davanti alle scuole: maxi multa per un 47enne

I più letti della settimana

  • Malore fatale nel sonno: imprenditrice perde la vita a 53 anni

  • Vendono arance fingendosi amici dei passanti ma è tutta una truffa

  • Malore improvviso nella notte: il sorriso di Marco si è spento a soli 34 anni

  • Auto si schianta fuori strada: morto ragazzo 19 anni

  • Bollette del gas alle stelle: sotto accusa i nuovi contatori

  • Malore alla guida, si schianta contro un albero e muore a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento