Tragedia di Refrontolo, giovedì funerale congiunto delle vittime

L'ultimo saluto alle quattro persone che hanno perso la vita a causa dell'alluvione si terrà giovedì pomeriggio in chiesa a Pieve di Soligo

Da sinistra Maurizio Lot, Luciano Stella, Fabrizio Bortolin, Giannino Breda

PIEVE DI SOLIGO — Una cerimonia unica per dire addio alle quattro vittime dell’alluvione di Refrontolo. Lo ha comunicato lunedì mattina il sindaco di Refrontolo, Loredana Collodel, a poco più di 24 ore dall’immane tragedia che ha colpito il paese.

È stato deciso di celebrare un’unica cerimonia per dire addio a Maurizio Lot, Luciano Stella, Fabrizio Bortolin e Giannino Breda, le quattro persone che hanno perso la vita sabato sera a causa dell’onda del torrente Lierza che ha travolto il tendone della Festa degli Omeni a due passi dal Molinetto della Crosa.

L’ultimo saluto ai quattro trevigiani si terrà giovedì 7 agosto alle 15 all’interno della chiesa di Pieve di Soligo. I funerali saranno quindi celebrati in forma congiunta, per salutare e ricordare quattro persone che resteranno unite da un tragico destino.

VALANGA D'ACQUA TRAVOLGE LA FESTA - LUCIANO, FABRIZIO, MAURIZIO, GIANNINO

ZAIA: "TRAGEDIA IMMANE" - SALVO AGGRAPPATO A UNA TRAVE VIDEO

ALLARME FRANE: LA GALLERY - LA PROCURA APRE UN'INCHIESTA

POI ALTRI TEMPORALI: GRANDINE COME SASSI FOTO -VIDEO

ANCHE CRESPANO DEL GRAPPA FINISCE SOTT'ACQUA

TERMINATI I SOCCORSI, IL CORDOGLIO DI DEL PIERO

TESTIMONIANZE: "UN BOATO E POI L'ONDA, DOVEVAMO CORRERE"

TUTTI CONTRO I VIGNETI  - LA STORIA DEL MOLINETTO DELLA CRODA

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Vince 20mila euro al Lotto e offre il caffè a tutto il bar

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento